RESOCONTO CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO | 25/05/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che in data 25 Maggio 2022 alle ore 12:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Dipartimento di Architettura per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni: In occasione dell’inaugurazione della mostra per la settimana delle biblioteche presso la nostra biblioteca, abbiamo avuto modo di parlare con il Rettore della richiesta degli studenti per quanto riguarda l’estensione degli orari di accesso al dipartimento fino alle 10 di sera. Tutto ciò pone una gestione del personale e degli spazi che va al di là della gestione del dipartimento, è una questione che va affrontata come Ateneo; Tutor COT, i posti di tutor didattici per le materie scoglio sono attualmente vacanti; sono stati ribaditi i Workshop “incontrare l’architettura” che utilizza dei fondi POT, il programma fornisce un percorso di orientamento per gli ultimi anni che avverrà in tre giornate di lavoro, 12/13/14 luglio. La prof.ssa Morena, ha fatto apprezzamenti per l’attività di rilevazione svolta, attività di incontri sull’Erasmus e sul cori, attività di didattica e di ricerca.
  2. Ratifica Provvedimenti relativi alla Didattica;
  3. Offerta Formativa A.A. 2022/2023: attribuzione dei carichi didattici e variazione dei docenti di riferimento dei corsi di studio del dipartimento e piano di occupazione aule dell’ateneo, non abbiamo la necessità di occupare altri dipartimenti, siamo tra il 14 e l’8;
  4. Approvazione Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale a C.U. in “Architettura” LM-4: intervento del professore Palazzotto, approvazione di quanto già trattato in CCS;
  5. Proposta di sottoscrizione di un Memorandum of Understanding tra il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo e il Departamento de Historia del Arte della Universitat de Valencia (Spagna) per cooperazione in attività di ricerca nel campo della Storia dell’Architettura, proponente Prof. Rosario Marco Nobile.
  6. Proposta di sottoscrizione di un Memorandum of Understanding tra il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo e il Departamento de Arquitetura e Urbanismo da Universidade Federal da Paraíba (Brasile) per cooperazione in attività di ricerca nel campo dell’Urbanistica. Proponente Prof. Francesco Lo Piccolo.
  7. Attivazione procedure per l’attribuzione di n. 1 borsa di studio post-laurea a valere sul Progetto R4D01- P67W2012_MARGINE – Responsabile Scientifico: Prof. Rosario Marco Nobile.
  8. Composizione Commissioni di valutazione relative alle procedure per l’affidamento di incarichi a soggetti esterni a valere sul Progetto “Rilancio del valore dell’agro-biodiversità vegetale per il rafforzamento della resilienza delle aree rurali siciliane – GENRESTART” – Voce di costo: CON_0044 – Responsabile scientifico Prof. Francesco Sottile.
  9. Patrocini gratuiti.

La seduta prosegue senza i rappresentanti degli studenti.

I rappresentanti:

  • Chiara Costanzo
  • Lucrezia Di Fulgo
  • Elena Faraci
  • Antonio Ferrante
  • Giorgia Intrivici
  • Luciano La Rocca
  • Andrea Mammano
  • Gaetano Maurici
  • Giuseppe Mercurio
  • Emily Richichi
  • Sara Scolaro

RESOCONTO CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO | 17/05/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che in data 17 Maggio 2022 alle ore 13:30, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Dipartimento di Architettura per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni: In merito all’ambito della ricerca interviene il professore Ronsivalle, in particolare per quanto riguarda gli esiti, dati per Atenei, sugli indicatori quantitativi e qualitativi previsti, che, per i docenti strutturati, sta nello stesso quarto quartile insieme al Politecnico di Milano ed altreUuniversità altamente titolate e qualificate. Per quanto riguarda il PRIN, viene comunicato ai docenti che è opportuno dare comunicazione al consiglio della partecipazione ai progetti, allo stato attuale risultano presentati docenti come: il professore Barone, Campisi, Di Dio, Germanà, Mamì, Nobile, Palazzotto, Piazza, Sciascia, Sottile, Vinci e Vitrano e vengono sollecitati a caricare le informazioni di profetto sull’apposito applicativo IRIS relativo ai progetti. Si comunica, inoltre, che tra fine aprile ed inizio maggio è stata mandata ai ricercatori del Dipartimento dal professore Pace, delegato alla ricerca, la proposta di partecipare al prossimo periodo di programmazione regionale, proponendo progetti che permettano di mostrare la presenza delle linee di ricerca del Dipartimento, anche all’interno dei tavoli di progettazione per il finanziamento. La nota prevede una scadenza interna prevista per il 20 giugno ed una per il riesame per la ricerca e la terza missione entro il 27 maggio. Il Direttore di Dipartimento Lo Piccolo interviene, precisando che tutte le operazioni di monitoraggio e di caricamento delle attività di ricerca e di terza missione devono avere una fase in cui l’approvazione al rapporto di riesame forniscano all’ateneo una data certa in cui tutto quello che è stato fatto nel triennio precedente venga fatto presente e registrato, in modo che le risorse non vengano disperse ma anzi vengano applicate e ne vengano monitorati gli esiti. Infine, il dottor Gagliano interviene sulle variazioni di bilancio e sulle varie approvazioni ed autorizzazioni.
  2. Offerta Formativa A.A. 2021/2022: Viene reso noto che giorno 12 maggio il professore Sciascia ha inviato una nota al Rettore, ai Direttori del Dipartimento di Architettura e del Dipartimento di Agraria ed ai Coordinatori dei Corsi di Studi di Architettura e di Architettura del Paesaggio, all’interno della quale comunicava di aver ricevuto la sospensione temporanea per 2 mesi a causa dell’indagine che coinvolge l’Università Mediterranea di Reggio Calabria, dunque, vengono discusse le procedure da attivare per tutelare la continuità didattica e lo svolgimento degli esami, provvedendo con una sostituzione. A seguito dell’intervento del professore Palazzotto vengono approvati: per il Laboratorio 1 del Corso di Laurea LM-4 la professoressa Macaluso, la quale ha già preso conoscenza con gli studenti, ed analogamente per il Corso di Laboratorio degli Spazi Aperti, afferente al Dipartimento di Agraria, Paolo De Marco.

La seduta prosegue senza i rappresentanti degli studenti.

I rappresentanti:

  • Chiara Costanzo
  • Lucrezia Di Fulgo
  • Elena Faraci
  • Antonio Ferrante
  • Giorgia Intrivici
  • Luciano La Rocca
  • Andrea Mammano
  • Gaetano Maurici
  • Giuseppe Mercurio
  • Emily Richichi
  • Sara Scolaro

RESOCONTO CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO | 11/05/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che in data 11 Maggio 2022 alle ore 11:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Dipartimento di Architettura per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni: Si comunica l’iniziativa della pubblica amministrazione “10 e lode” prevista per agevolare i funzionari ad acquisire titoli di studio inerenti alla progettazione urbanistica e territoriale, che quindi interessano i corsi Triennali e Magistrali di Urbanistica e Scienze della Città, la magistrale in PTUA, il Corso con sede ad Agrigento di Architettura e progetto nel costruito e la magistrale in Architettura e Progetto sostenibile; intervento del professore Ronsivalle in merito alle indicazioni ed ai caricamenti sul portale IRIS;
  2. Relazione Annuale 2021 della Commissione paritetica docenti-studenti (CPDS): Si rende nota la rielezione della componente studentesca nella CPDS e la volontà di svolgere una riunione congiunta tra la commissione AQ e la CPDS, con l’augurio che tali momenti di confronto possano organizzarsi periodicamente, in modo tale da favorire gli scambi su quanto rilevato. L’attuale Commissione CPDS si è insediata durante la seduta del 27/05/2020 e prevede: il monitoraggio dell’offerta formativa e della qualità della didattica, il monitoraggio dell’attività di servizio agli studenti da parte dei docenti e dei ricercatori, individuare e proporre indicatori per la valutazione della qualità dei CdS e dei servizi agli studenti, la divulgazione delle politiche adottate dall’Ateneo in tema qualità presso gli studenti, formulare pareri sull’attivazione e sulla soppressione di Corsi di Studi e redigere una relazione annuale dai risultati e dalle rilevazioni dell’opinione degli studenti e da altre fonti disponibili istituzionalmente. In merito alla gestione delle segnalazioni, viene segnalato che l’iter procedurale di ricezione, protocollo, gestione e trasmissione delle segnalazioni comporta un impegno dedicato da parte dell’Amministrazione del Dipartimento per garantire la necessaria riservatezza delle parti interessate che potrebbe, a monte, essere semplificato e gestito dalle commissioni in maniera più efficace. Si pone l’attenzione, inoltre, sull’utilizzo spesso improprio dello strumento “segnalazione” da parte degli studenti, che forse, proprio grazie all’anonimato, riportano segnalazioni non circostanziate, poco congrue e poco pertinenti, oltre che non rientranti nelle competenze della CPDS; si suggerisce, quindi, un nuovo format per le segnalazioni sul sito web del Dipartimento che chiarisca inizialmente quali siano i compiti di competenza della Commissione e che guidi gli studenti a descrivere in modo circostanziato il reclamo., generando anche un codice identificativo che venga memorizzato dallo studente nella fase di registrazione della segnalazione e che venga associato al numero di protocollo con il quale il reclamo viene trasmesso alla CPDS. In merito alle schede RIDO, ai fini di una corretta analisi ed interpretazione dei dati, sarebbe necessaria una più puntuale prassi di elaborazione dei risultati dei rilevamenti, in modo da rendere più incisivo il rapporto tra criticità evidenziate e proposte concrete di miglioramento, e la possibilità di rendere obbligatoria la compilazione del questionario a tutta la popolazione studentesca per tutti gli appelli disponibili durante l’anno accademico senza alcuna distinzione tra i due semestri;
  3. Approvazione verbali precedenti sedute: Si approva il verbale della seduta del 9 Dicembre 2021;
  4. Ratifica provvedimenti relativi alla Didattica: Data la necessità di rielezione di alcune componenti della commissione si rende nota la sostituzione del professore Paolo De Marco per i Corsi di Architettura ed Ambiente Costruito e Architettura e Progetto nel Costruito, il professore Gaspare Ventimiglia per il corso di Architettura e Progetto Sostenibile dell’Esistente insieme allo studente Riccardo Romagnosi, gli studenti Mariarosa Miccichè per il corso di PTUA e Gianluca Magnasco per il Corso di Laurea in Disegno Industriale;
  5. Offerta formativa 2022/2023: Intervento della professoressa Mamì, vengono approvate le variazioni di assegnazione dei carichi didattici istituzionali a ricercatori in scadenza, dell’insegnamento di Storia dell’Architettura e della Città per il Corso di USC, l’assegnazione di carichi didattici per le materie opzionali di Architettura e Progetto nel Costruito e le richieste di attribuzione di carichi didattici a docenti e ricercatori DArch da altri Dipartimenti.
  6. Protocollo di Intesa “Scuola e Università per la sostenibilità ambientale e l’urbanistica” proposto dall’ANP- Associazione Nazionale Dirigenti Pubblici e Alte Professionalità della Scuola e gli Atenei Italiani nell’ambito di attività di orientamento e tutorato a supporto dei Corsi di Laurea Italiani in urbanistica e pianificazione territoriale: intervento del professore Schilleci
  7. Procedura di proroga del contratto stipulato dal Dott. Manfredi Saeli.

RESOCONTO CONSIGLIO DI CORSO INTERCLASSE USC E PTUA | 27/04/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che in data 27 Aprile 2022 alle ore 15:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio di Corso Interclasse per il corso di Laurea in USC e il corso di Laurea Magistrale in PTUA, per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni del Coordinatore: Prima assemblea degli studenti svoltasi oggi con raccolta parere degli studenti sul corso di studio sia triennale che magistrale; Welcome day che avrà luogo il 3 maggio all’interno dell’edificio 19, indirizzato alla presentazione dell’offerta formativa rivolta alle lauree magistrali; Evento relativo al “Laboratorio del cammino”. Questo si terrà in Basilicata nel mese di settembre. Il bando uscirà il 3 maggio; È stata presentata la domanda per rinnovare l’adesione al progetto di tutorato UPLOT;
  2. Ratifica dispositivi del Coordinatore: Relativi ai tutor COT per Matematica, il cui docente referente è la professoressa Dalbono e per la tutor, la studentessa Alessia Di Cara, la cui docente referente è la professoressa Garofalo;
  3. Approvazione verbale della seduta del CICS del 10 febbraio 2022;
  4. Offerta formativa CdS in USC – A.A. 2021-2023: già approvata;
  5. Offerta formativa CdS in USC – A.A. 2022-23: scopertura insegnamenti: Ci sono dei cambiamenti per quanto riguarda il laboratorio di Rappresentazione subisce delle variazioni. Non sarà più un corso annuale ma semestrale; verrà spostato, dal primo al secondo semestre, l’insegnamento temi dell’urbanistica contemporanea, tenuto dall’architetto Giampino;
  6. Offerta formativa CdS in PTUA – A.A. 2022-23: L’unica variazione interessa il “Laboratorio di Progettazione architettonica ed urbana”, tenuto dalla professoressa Tesoriere, che verrà svolto interamente al secondo semestre;
  7. Nomina componente per la parte studentesca CPDS LM48 nella persona della dottoressa Maria Rosa Miccichè;
  8. Processo revisione offerta formativa e Incontro con le Parti Sociali: Esposto dalla professoressa Badami;
  9. Orientamento: relazione sulle attività svolte a cura dei delegati proff. P. Midulla e V. Todaro; In aggiunta il professore Maurizio Carta propone delle passeggiate urbane, con una collaborazione tra UniPa e “Le vie dei tesori”;
  10. Revisione Regolamenti didattici L21 ed LM48: Si occuperanno di ciò il professore Trapani e la professoressa Lino.
  11. Lauree e prove finali: prolungamento sessione straordinaria e sessione estive: Prove finali: 14 luglio; Lauree e Proclamazioni: 27 luglio. Per quanto riguarda il prolungamento della sessione, la prova finale è prevista per il 20 maggio. Inoltre le lauree e le proclamazioni sono previste per il 13 giugno;
  12. Pratiche Studenti italiani e stranieri: Punto ritirato;
  13. Istanze Studenti Sistematizzate: Approvato il tirocinio su richiesta della studentessa che lavora presso il Comune di Milano; Approvata la convalida delle materie per uno studente detenuto, precedentemente laureato in Ingegneria Civile;
  14. Varie ed eventuali: Il professore Trapani specifica che per il riconoscimento dei CFU, relativi agli ElectronicTownMeeting Fakenews, occorrerà richiedere all’APOA di Genova l’attestato di partecipazione e fare un report della giornata.

I rappresentanti dei corsi di studi:
Marzia Vassallo
Marika Maniaci
Giuseppe Sciortino
Alessia Di Cara
Ivana Basilico
Antonio Rappa

CONSIGLIO CORSO DI STUDI IN ARCHITETTURA | 20/04/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura informa gli studenti che in data 20 aprile 2022 alle ore 11:30, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio di Corso di studi in Architettura per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni del coordinatore: Il Coordinatore informa che sarà introdotto un coordinamento verticale di filiera tecnico scientifica che consentirà diverse agevolazioni, il coordinamento sarà tenuto dal Prof. Luigi Palizzolo. Viene annunciata anche l’attivazione dei Tutor COT e dei Tutor POT. Il coordinatore mette ai voti, il consiglio approva all’unanimità;
  2. Approvazione verbali precedenti sedute: Si mette in approvazione il verbale del CCdL LM4_PA della seduta del 16 febbraio 2022. il coordinatore mette ai voti, il consiglio approva all’unanimità;
  3. Date lauree sessioni straordinaria ed estiva 2021-22: A seguito dell’approvazione del prolungamento della sessione straordinaria dal Senato Accademico, vengono deliberate due sessioni di laurea: PA lunedì 13 giugno 2022 (sessione estiva) / venerdì 22 luglio 2022 (sessione di prolungamento); AG mercoledì 15 giugno 2022 (sessione estiva) / mercoledì 20 luglio 2022 (sessione di prolungamento);
  4. Offerta formativa erogata 2022-23: il Coordinatore annuncia delle modifiche per quanto riguarda l’offerta formativa erogata 2022-23 rimane invariata; il professore Lo Piccolo, docente di “Laboratorio di urbanistica I (A)” verrà sostituito dalla professoressa Ciampino; la professoressa Germanà, docente di “Tecnologia dell’architettura”, sarà sostituita dalla prof.ssa Vitrano; al quarto anno il Laboratorio intensivo WE-DARCH sarà tenuto dal prof. Sciascia e dalla prof.ssa Macaluso;
  5. Discussione relazione CPDS: Si discute sull’operato della CPDS degli ultimi due anni e non emerge nessun dato o segnalazione particolare.
  6. Regolamento Didattico CdS Lm4 cu- Aggiornamento: il Coordinatore annuncia che saranno introdotti degli aggiornamenti; nuova propedeuticità riguardante il passaggio dalla disciplina della “Matematica 1 e 2 C.I.” alla “Fisica tecnica ambientale”; presenza dell’elenco dei docenti del Dipartimento di Architettura; possibilità di avere crediti formativi seguendo due attività formative (possono essere riconosciuti fino a 2 cfu) (integrazione art. 7);
  7. Cultori della materia: I nominativi sono la prof.ssa Germanà e la prof.ssa Sarro;
  8. Ratifica DIE e Certificazioni: Decreti e Certificazioni posti in approvazione; Il Coordinatore mette ai voti, il consiglio approva all’unanimità;
  9. Pratiche studenti: Tutte le pratiche sono approvate all’unanimità;
  10. Istanze Studenti Sistematizzate: Tutte le istanze sono approvate all’unanimità;
  11. Varie ed eventuali: attribuzione crediti formativi per attività formative; il prof. Sessa chiede 1 cfu per gli studenti che seguiranno l’evento della dodicesima giornata dell’architettura, il Coordinatore approva; un’altra richiesta per 1 cfu è pervenuta da “Salvare Palermo” per gli studenti che seguiranno l’intero ciclo, il Coordinatore approva; anche per gli studenti che seguiranno l’intero ciclo dei seminari “Le signore dei beni culturali siciliani” è pervenuta la richiesta di 1 cfu, il Coordinatore approva; un’ulteriore richiesta è pervenuta dal Prof. Ventimiglia per i seminari da lui tenuti, sempre di 1 cfu, il Coordinatore approva.

I rappresentanti: Daniele Bentivegna, Emily Richichi, Irene Testaverde, Chantal Ludovica Puccio, Marco Bellotta, Marco De Luca.

RESOCONTO CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI | DISEGNO INDUSTRIALE | 06/04/2022

L’associazione studentesca Vivere Architettura informa gli studenti il 6 Aprile 2022 alle ore 12:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Corso di Laurea in Disegno Industriale L-4 per discutere e deliberare sui seguenti punti all’ordine del giorno:

  1. Approvazione dei verbali delle precedenti sedute;
  2. Comunicazioni del Coordinatore;
  3. Dispositivi: Non ci sono novità;
  4. Programmazione didattica 2021-2022 (erogata): In riferimento alla didattica integrativa, facendo riferimento al verbale del 25 Febbraio 2022, affidano alla Prof.ssa Sonia di Primo il laboratorio di prodotto e comunicazione del primo anno.
  5. Tutor didattici: Vengono individuati i docenti di riferimento per i corsi di laurea: il docente Fabrizio Avella titolare del laboratorio di Disegno e Rappresentazione Informatica, sarà tutor per la materia “Fondamenti di Geometria Descrittiva”; il prof. Di Paola sarà tutor per la materia Disegno e Rilievo; la prof.ssa Valeria Marraffa sarà tutor per la materia “Matematica”; La Docente Marianna Zito sarà tutor per la materia “Calcolo del Design”; il prof. Scaffaro sarà tutor per la materia “Scienze e tecnologia dei materiali”.
    La prof.ssa Marraffa informa che, per chi deve dare la materia “matematica” tra Aprile, Giugno e Settembre il dott. Giovanni Borsellino sarà disponibile per fare tutoraggio;
  6. Programmazione didattica 2022-2023: La prof.ssa Marraffa, in vista del nuovo A.A. propone di organizzare una settimana di pre-corso di Matematica, da organizzare a Settembre per poter dare ai ragazzi delle cognizioni delle conoscenze di base che a volte mancano.
    Viene proposto per il Primo anno lo spostamento del laboratorio di tecnologia per il design a primo semestre, con Antropologia a secondo semestre;
  7. Visite didattiche: In riferimento alla visita didattica al Salone del Mobile di Milano, il docente Monterosso dà indicazioni sull’attività; insieme al docente B. Inzerillo stanno raccogliendo i preventivi per avviare la gara; stanno inoltre organizzando una visita al museo ADI.
  8. Calendario lezioni: Non ci sono novità;
  9. Calendario esami: Il coordinatore, per le prove finali e lauree, fissa le seguenti date: 20 maggio per le prove finali; 15 giugno per gli esami di laurea;
  10. Orientamento: Non ci sono novità;
  11. Internazionalizzazione ed Erasmus+: In merito al bando Erasmus, che ha scadenza il 15 aprile, il prof. Di Paola segnala che il 12 aprile ci sarà una giornata dedicata all’Erasmus in Aula Magna in cui verrà presentato il bando e si risponderà alle eventuali domande;
  12. Tirocini: non ci sono novità;
  13. Riorientamento: non ci sono aggiornamenti;
  14. Rappresentanti degli studenti: Vengono nominati i rappresentanti della Commissione AQ: Gaia Parlato; CPds: Gianluca Magnasco;
  15. Approvazione seminario docente Mancuso: Si aggiunge un punto all’ODG in cui il prof. Mancuso presenta il seminario di “Modellazione e Progettazione nel settore della Nautica” che si terrà dopo la pausa didattica, ogni lunedì alle 14; l’evento sarà fino al 23/05/2022 in Aula Magna “Margherita De Simone”, Edificio 14 Unipa.

RESOCONTO CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO | 30/03/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che in data 30 Marzo 2022 alle ore 11:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Dipartimento di Architettura per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni: Interviene il Professore Ronsivalle in merito al tema della ricerca, viene data comunicazione che, da un’articolazione territoriale, l’Università degli Studi di Palermo non sarà socio fondatore del partenariato di ricerca, ma tutte le ipotesi progettuali portate avanti dai docenti non verranno escluse dalle attività di ricerca, ma sarà necessario aspettare che si configurino i partenariati per poter poi aderire come gruppo di ricerca attraverso la convenzione. Viene inoltre data comunicazione della chiusura dei PRIN e dunque risulta necessaria la comunicazione in tempo della formulazione delle proposte e dei gruppi di ricerca in vista anche del riesame della ricerca e della terza missione. I docenti interessati vengono sollecitati a comunicare ed illustrare, entro il 27 maggio, alla commissione AQ del dipartimento le novità e le attività che verranno svolte, con raccomandazione di caricare le pubblicazioni e le attività di ricerca finanziate per il periodo 2020/2021. Interviene la professoressa Corrao, la quale invita alla compilazione delle schede già predisposte dal Dipartimento per poter avere un quadro esaustivo delle attività svolte in vista del riesame. Si comunica, inoltre, che, dietro regolare autorizzazione del Magnifico Rettore, verranno attivati a breve i profili social del Dipartimento sulle piattaforme di Instagram e Facebook. Viene data, infine, comunicazione dei nuovi tutor didattici selezionati e gestiti dal COT, i quali verranno comunicati ai coordinatori dei corsi di studio;
  2. Ratifica provvedimenti relativi alla Didattica: Si comunica l’attribuzione di 3 incarichi sul progetto Playground: architetti di comunità;
  3. Offerta Formativa A.A. 2021/2022;
  4. Nomina cultori della materia;

In seguito agli interventi della nostra rappresentante Giorgia Intrivici, viene confermata dal Direttore di Dipartimento lo svolgimento degli esami della sessione straordinaria di Aprile in presenza, tenendo in considerazione eventuali deroghe e necessità che possono interessare gli studenti ed i docenti, in accordo alle disposizioni dell’Ateneo. Inoltre viene data comunicazione che per l’Openday del Dipartimento si attendono indicazioni dall’Ateneo stesso, data la situazione pandemica ancora in corso e lo svolgimento della stessa attività per altri Dipartimenti.

RESOCONTO CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO|25/02/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che in data 25 Febbraio 2022 alle ore 11:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Dipartimento di Architettura per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni: Si informano gli studenti che, le sessioni di didattica e le attività del secondo semestre si svolgeranno al 100% in presenza. Ci sono molte eccezioni che anche l’ateneo ha difficoltà a identificare in questa fase, è infatti presumibile che il 20/30% degli studenti possa rientrare nelle “eccezioni”, ma non è attualmente quantificabile. La prima settimana sarà uno strumento utile per valutare se tutto quello che stiamo predisponendo, di cui si sta occupando lo staff tecnico amministrativo, i delegati e i coordinatori dei corsi di studio, sia effettivamente efficace. Il Direttore, rispetto alle modalità del dipartimento, sconsiglia la modalità asincrona, ma in seguito alla richiesta dei Rappresentanti di avere a disposizione le lezioni registrate, esse vengono riconosciute come strumento utile nel recupero di alcune lezioni. Il Direttore fa presente che questa modalità rientra nella categoria del materiale didattico, che da sempre è possibile fornire online a disposizione degli studenti, ma dato che le lezioni frontali non prevedono la frequenza obbligatoria, sta alla sensibilità e alla capacità del docente supplire alle questioni. Il professore Sciascia trova questa questione indispensabile da affrontare nelle prossime settimane, in seguito alle due settimane di sperimentazione. Viene segnalato dal professore Nobile che, a lui come ad altri, è stato attribuito d’ufficio un team che non corrisponde alla sua disciplina. Il professore Sciascia trova l’integrazione sulla questione della didattica posta da Nobile, indispensabile da affrontare nelle prossime settimane, in seguito alle due settimane di sperimentazione. Forse non è stato tenuto conto della differenza tra materie annuali e semestrali nell’assegnazione di nuovi teams, vuole smorzare eventuali inefficienze ed invita i colleghi dei laboratori a capire qual è realmente la condizione in cui vertiamo. Ritiene che la questione posta da Nobile sia più specifica per il corso in Architettura, in cui vengono affrontate materie frontali una cui parte tratta di questioni non frontali. L’intenzione, in ogni caso, è quella di vedere come vanno le prime due settimane, per poi smorzare eventuali inefficienze e fare le nostre considerazioni e proposte in Ateneo. Era già prevista, infatti, una taratura monitoraggio tra la seconda è la terza settimana soprattutto per quanto riguarda gli spazi e si considera questo secondo semestre come uno in cui andiamo verso la dimensione completamente in presenza. Su richiesta della studentessa Michela Cataldo, in merito agli studenti che hanno fatto richiesta per le lezioni online ma che non sono stati aggiunti a nessun team, il Direttore afferma che era stata fatta già dai rappresentanti degli studenti al Rettore una richiesta di possibile proroga per esprimere la preferenza in merito alla frequenza a distanza, ed è presumibile che verrà attuata. Il Direttore ricorda, inoltre, che gli strumenti migliori sono quelli del buonsenso e che laddove fa piacere e c’è il buonsenso di seguire in presenza, è consigliato. Il Direttore, riferendosi alla ripresa delle lezioni, suggerisce a tutti quanti di arrivare almeno mezz’ora prima, soprattutto per le prime ore, per evitare ritardi in quanto verranno a crearsi code per la verifica del green pass agli ingressi. Inoltre, non potendo imporre nessuna modalità didattica, sconsiglia semplicemente la modalità asincrona, affermando che per ottenere una tale preparazione servirebbero almeno 6 mesi, ma ogni docente rimane libero in merito all’insegnamento del proprio corso. Sostenendo anche che tutte queste richieste di chiarimenti vanno rivolte all’unità operativa didattica. Intervento del professore Lecardane in merito alla partecipazione, dal 7 all’11 febbraio, insieme ad alcuni studenti, coordinati da lui stesso e dalla professoressa Tesoriere, al workshop internazionale con altre cinque università, in un rapporto iniziato nel 2014, firmato dall’ex rettore Micari, e che da due anni permette ai nostri ragazzi di ricevere premi grazie alla formazione fornita dal nostro Dipartimento. Come preannunciato allo scorso consiglio di Dipartimento con l’organigramma del consiglio, il dottor Gagliano visualizza alla componente presente la homepage del dipartimento, moduli e richieste, chiarendo i percorsi ed i passaggi da svolgere, a favore di una migliore organizzazione tra docente e personale tecnico amministrativo. Si procede con le comunicazioni, la parola al professore Ronsivalle in merito alla ricerca: una riguarda la nota inviata dalla professoressa Germanà, la quale comunica di aver avuto contatti per l’adesione ad un progetto come componente della seconda unità di ricerca da parte dell’ Università di Siena sul tema archeologico, la proposta di progetto si chiamerà Terra. La rilevanza della proposta deriva dal fatto che si tratta di di temi simili a quelli di sua competenza. Una seconda proposta è avanzata dalla professoressa Garofalo in cui ci comunica che è stato integrato il gruppo di ricerca presso il Dipartimento di Cultura e Società con l’inserimento del dottor Travagliato. In ultimo, la professoressa Giubilaro è legata al dipartimento sulla questione delle biblioteche digitali e la parte immateriale del patrimonio di conoscenza, su cui si creeranno dei seminari;
  2. Approvazione verbali precedenti sedute: Si mette in approvazione il verbale della seduta del 24 gennaio 2022;
  3. Ratifica provvedimenti relativi alla Didattica;
  4. Offerta Formativa A.A. 2021/2022: Viene attribuita la carica didattica del dipartimento di culture e società al Professore Monterosso, da erogare al CdS per i media e l’istruzione. Viene assegnato l’insegnamento scoperto della materia “Antropologia degli Artefatti” del terzo anno a Michele Tiberio. Viene approvato all’unanimità il professore Sessa in qualità di decano del Corso di Studi in Architettura con sede ad Agrigento. Vengono citati anche i seminari riguardo l’Ucciardone ed il Pagliarelli, proposti dal Dipartimento di Giurisprudenza intorno al tema dell’identità, ragionando intorno al rapporto tra questa e gli spazi alle varie scale e significati. Questi seminari verranno svolti all’interno delle carceri ma l’idea è che possano partecipare studenti non reclusi in numeri molto ridotti. È un ciclo di 10 seminari 3 ore cadauno a cui afferiscono diversi dipartimenti, di questo son responsabili i docenti Marsala e Schiavo;
  5. Offerta Formativa A.A. 2022/2023: Viene nominato come referente CdS il Professore Dario Russo, che sostituisce il Professore Mangano con il Professore Di Dio. Per quanto riguarda il corso di Ingegneria Edile-Architettura è stato proposto un viaggio a Barcellona nel maggio giugno 2022, che coincide con un gruppo di studenti del corso in Design e Territorio in modo da rendere più equiparate le offerte delle agenzie che sembrano attualmente troppo alte.
  6. Visite Didattiche 2021/2022 – Fondi 2019 e 2021

RESOCONTO CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI | DISEGNO INDUSTRIALE | 24/02/2022

L’associazione studentesca Vivere Architettura informa gli studenti che oggi, 24 Febbraio 2022 alle ore 9:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Corso di Laurea in Disegno Industriale L-4 per discutere e deliberare sui seguenti punti all’ordine del giorno:

  1. Approvazione dei verbali delle precedenti sedute;
  2. Comunicazioni del Coordinatore: il Coordinatore informa che le Provi Finali si terranno il 25 Febbraio, mentre gli Esami di Laurea e le Proclamazioni il 15 Marzo. Intervengono i proff. Catania, Di Stefano, Ferrara e il prof. Monterosso per discutere della possibilità degli studenti di farsi affiancare da un docente Tutor. Viene annunciata anche l’organizzazione di un Convegno Internazionale, nel quadro del WIAD 2022, sulle nuove tecnologie; questi avrà luogo presso Arca a partire dalle ore 9.00 del 4 Marzo;
  3. Dispositivi: si comunica la sostituzione della docenza riguardante la materia di Antropologia degli artefatti, presente nel piano didattico del terzo anno del Corso di Studi. La prof.ssa Di Giovanni informa che il suddetto insegnamento sarà affidato al dott. Michele Tiberio;
  4. Programmazione didattica 2021-2022 (erogata): in seguito alla nota rettorale con la quale si è disposto lo svolgimento interamente in presenza delle lezioni, si comunica il ritorno della capienza delle aule al 100%, comprese le aule laboratoriali facenti parte del corpo C, per le quali la capienza massima sarà di circa 60-70 persone. Si fa eccezione per gli studenti rientranti in alcune categorie già precedentemente indicate, i quali saranno inseriti in appositi Teams e potranno quindi usufruire della didattica a distanza in modalità mista e/o asincrona a discrezione dei singoli docenti;
  5. Richiesta di autorizzazione di attività di docenza: è stata approvata la richiesta della prof.ssa Di Stefano di svolgere un’attività di docenza (visiting professor) presso l’Università di Helsinki dal 2 Aprile al 3 Maggio 2022;
  6. Incontro tutor-studenti: è previsto un incontro tra i docenti tutor del Corso di Laurea in Disegno Industriale e gli studenti. Tale incontro si svolgerà il 2 Marzo alle ore 16 su piattaforma Microsoft Teams e sarà aperto a tutti gli studenti, i quali potranno anche rivolgersi ai docenti e porre loro delle domande;
  7. Programmazione didattica 2022-2023: vengono annunciate delle variazioni sulla didattica dell’a.a. 2022-2023. Nello specifico, il prof. Monterosso, nuovo RTDA, non terrà più due Laboratori di Design di prodotto e comunicazione ma soltanto uno; la prof.ssa Trapani si mostra disponibile a tenere il Laboratorio di Design di prodotto e comunicazione integrata del terzo anno; il prof. Beccali rinuncia all’attribuzione dell’insegnamento di Fisica Tecnica, la materia sarà dunque affidata alla prof.ssa Ciulla e alla prof.ssa Bonomolo;
  8. Materioteca e Fab_Lab_Disegno Industriale: la prof.ssa Catania conferma, come già precedentemente annunciato, che la materioteca si troverà all’interno dell’emeroteca e annuncia che i lavori saranno avviati a breve;
  9. Visite didattiche: si conferma la proposta del prof. Di Paola riguardante una visita didattica al Salone del Mobile di Milano al quale potranno partecipare 11 alunni accompagnati dai proff. Monterosso e Inzerillo;
  10. Calendario lezioni: si comunicano dei cambiamenti inerenti all’orario delle lezioni precedentemente condiviso e intervengono i rappresentanti facendo notare un’incongruenza presente nell’orario del primo anno del Corso di Studi. Si provvederà dunque alla risoluzione di tale problema e di altre criticità riscontrate;
  11. Calendario esami: il Coordinatore non ha ricevuto aggiornamenti da parte del prof. Angelico;
  12. Orientamento: intervengono i proff. Monterosso e Inzerillo per informare dell’andamento assolutamente positivo e profittevole della scorsa Welcome Week, tenutasi dal 14 al 18 Febbraio;
  13. Internazionalizzazione ed Erasmus+: non ci sono novità;
  14. Tirocini: non ci sono novità;
  15. Riorientamento: non ci sono aggiornamenti;
  16. Rappresentanti degli studenti: i nostri rappresentanti chiedono chiarimenti riguardanti diverse tematiche.

Interrogazione dei rappresentanti: modalità di richiesta di seguire la didattica a distanza per coloro che, pur non rientrando nelle categoria indicate, fossero impossibilitati a seguire in presenza.

Risposta del Coordinatore: chi non rientra nelle categorie elencate dovrà necessariamente seguire in presenza e chi ha, invece, fatto richiesta per la DAD avrà la possibilità di seguire anche in presenza qualora gli spazi e il docente fossero favorevoli.

Domanda: vengono richiesti dei chiarimenti sull’accettazione della materia a scelta Disegno Automatico per alcuni studenti di Ingegneria.

Risposta della prof.ssa Zito: si attende l’approvazione della materia da parte dei rispettivi Corsi di Studi degli studenti prima di sottoporre la richiesta al nostro Consiglio.

Domanda: viene fatto notare un errore presente sul portale Unipa in merito alla suddivisione in cattedre dei laboratori del primo anno.

Risposta del Coordinatore: comunicheremo il problema ai tecnici che si occuperanno di risolverlo.

ISSUM SUMMER SCHOOL

IsufItaly, come membro di International Seminar on Urban Form, Italian Network e Kaebup (Knowledge Alliance for Evidence-Based Urban Practices) accoglie le domande di Master e Dottorandi di Architettura e progettazione, che sono interessati alla ricerca sulla morfologia urbana ed a partecipare ad una Summer School Internazionale, che si terrà a Roma dal 20 al 28 giugno 2022.

ISSUM, organizzato con il contributo di Isuf Regional Network, si propone di offrire agli studenti l’opportunità di apprendere metodi di morfologia urbana attraverso l’intervento di docenti internazionali, e verificare concretamente le conoscenze acquisite attraverso l’interpretazione del paesaggio costruito. L’obiettivo dell’ISSUM è quello di fornire anche un centro di eccellenza nella conoscenza della forma urbana, attraverso molteplici scambi ed il coinvolgimento di studenti, accademici, professionisti nell’apprendimento, nella ricerca e nel design.

Attraverso lezioni e lavoro in studio, discussioni e attività di ricerca (in inglese), i partecipanti potranno esplorare il ruolo degli studi di morfologia urbana nella lettura dei tessuti urbani storici consolidati e nel produrre un progetto di intervento basato sull’evidenza.

L’obiettivo sarà perseguito tramite:

  • Lezioni frontali, destinate a coprire la parte teorica dell’insegnamento della scuola. Saranno tenuti da: Insegnanti Isufitaly, che tengono lezioni per introdurre gli studenti ai metodi locali di morfologia urbana; Insegnanti ospiti, che tengono lezioni sui loro metodi di ricerca; Professionisti ospiti, per tenere conferenze sulla loro esperienza progettuale legata allo studio della forma urbana.
  • Indagini sul campo, organizzate da docenti ospitanti, che guideranno gli studenti nell’analisi delle pratiche urbane. Il team di docenti fornirà anche la cartografia di base utile alla lettura dei vari casi studio.
  • Attività di studio, intese come esercitazioni di lettura e disegni pratici riguardanti i prescelti tessuti urbani. Saranno compresi anche alcuni cenni sul progetto architettonico legato al tessuto studiato. Il lavoro degli studenti sarà discusso con il contributo dei docenti ospitanti, tra cui accademici e professionisti locali.

Le lezioni frontali e il lavoro in studio si svolgeranno a Palazzo Cenci Bolognetti, un edificio rinascimentale in Piazza delle Cinque Scole a Roma. Il sito si trova nella zona del Ghetto, in una zona storica particolarmente degna di nota, dove il tessuto medievale e rinascimentale si fonde con il substrato antico. L’area intorno alla scuola sarà oggetto delle letture morfologiche.

Una commissione selezionerà un gruppo di 15 partecipanti. I requisiti minimi per la domanda sono:

  • Essere uno studente al 4° anno di Architettura o di Urbanistica
  • Una certa esperienza negli studi sulla forma urbana

Per candidarsi, gli studenti interessati sono tenuti ad inviare:

  • nome e cognome
  • data di nascita, luogo di residenza e nazionalità, indirizzo email
  • un breve curriculum accademico e professionale
  • una lettera motivazionale (massimo 4000 caratteri in tutto) contenente tutti i dati ritenuti utili per la valutazione (scuole, università e post-laurea corsi seguiti, esperienze professionali, pubblicazioni, ecc.)

Si prega di inviare la domanda entro il 15 marzo 2022 al link.

L’esito della selezione sarà comunicato via email entro il 10 aprile 2022. Per maggiori dettagli o richieste, si prega di scrivere a isufitaly_morphologyproject@yahoo.com

Per la partecipazione all’ISSUM è richiesto il pagamento di una quota di €200 dopo la selezione come un contributo alle spese organizzative. La quota deve essere versata entro il 30 aprile 2022 e comprende le lezioni e l’uso degli spazi didattici.

Per sostenere la diffusione degli studi di morfologia urbana, Isuf fornirà una borsa di studio a uno studente africano. Il 28 sarà organizzata una cena finale in un ristorante vicino (compreso nella quota). La tassa non include le spese di alloggio e il tour facoltativo che verrà organizzato la domenica 26 giugno.