RESOCONTO CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI | DISEGNO INDUSTRIALE | 24/02/2022

L’associazione studentesca Vivere Architettura informa gli studenti che oggi, 24 Febbraio 2022 alle ore 9:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Corso di Laurea in Disegno Industriale L-4 per discutere e deliberare sui seguenti punti all’ordine del giorno:

  1. Approvazione dei verbali delle precedenti sedute;
  2. Comunicazioni del Coordinatore: il Coordinatore informa che le Provi Finali si terranno il 25 Febbraio, mentre gli Esami di Laurea e le Proclamazioni il 15 Marzo. Intervengono i proff. Catania, Di Stefano, Ferrara e il prof. Monterosso per discutere della possibilità degli studenti di farsi affiancare da un docente Tutor. Viene annunciata anche l’organizzazione di un Convegno Internazionale, nel quadro del WIAD 2022, sulle nuove tecnologie; questi avrà luogo presso Arca a partire dalle ore 9.00 del 4 Marzo;
  3. Dispositivi: si comunica la sostituzione della docenza riguardante la materia di Antropologia degli artefatti, presente nel piano didattico del terzo anno del Corso di Studi. La prof.ssa Di Giovanni informa che il suddetto insegnamento sarà affidato al dott. Michele Tiberio;
  4. Programmazione didattica 2021-2022 (erogata): in seguito alla nota rettorale con la quale si è disposto lo svolgimento interamente in presenza delle lezioni, si comunica il ritorno della capienza delle aule al 100%, comprese le aule laboratoriali facenti parte del corpo C, per le quali la capienza massima sarà di circa 60-70 persone. Si fa eccezione per gli studenti rientranti in alcune categorie già precedentemente indicate, i quali saranno inseriti in appositi Teams e potranno quindi usufruire della didattica a distanza in modalità mista e/o asincrona a discrezione dei singoli docenti;
  5. Richiesta di autorizzazione di attività di docenza: è stata approvata la richiesta della prof.ssa Di Stefano di svolgere un’attività di docenza (visiting professor) presso l’Università di Helsinki dal 2 Aprile al 3 Maggio 2022;
  6. Incontro tutor-studenti: è previsto un incontro tra i docenti tutor del Corso di Laurea in Disegno Industriale e gli studenti. Tale incontro si svolgerà il 2 Marzo alle ore 16 su piattaforma Microsoft Teams e sarà aperto a tutti gli studenti, i quali potranno anche rivolgersi ai docenti e porre loro delle domande;
  7. Programmazione didattica 2022-2023: vengono annunciate delle variazioni sulla didattica dell’a.a. 2022-2023. Nello specifico, il prof. Monterosso, nuovo RTDA, non terrà più due Laboratori di Design di prodotto e comunicazione ma soltanto uno; la prof.ssa Trapani si mostra disponibile a tenere il Laboratorio di Design di prodotto e comunicazione integrata del terzo anno; il prof. Beccali rinuncia all’attribuzione dell’insegnamento di Fisica Tecnica, la materia sarà dunque affidata alla prof.ssa Ciulla e alla prof.ssa Bonomolo;
  8. Materioteca e Fab_Lab_Disegno Industriale: la prof.ssa Catania conferma, come già precedentemente annunciato, che la materioteca si troverà all’interno dell’emeroteca e annuncia che i lavori saranno avviati a breve;
  9. Visite didattiche: si conferma la proposta del prof. Di Paola riguardante una visita didattica al Salone del Mobile di Milano al quale potranno partecipare 11 alunni accompagnati dai proff. Monterosso e Inzerillo;
  10. Calendario lezioni: si comunicano dei cambiamenti inerenti all’orario delle lezioni precedentemente condiviso e intervengono i rappresentanti facendo notare un’incongruenza presente nell’orario del primo anno del Corso di Studi. Si provvederà dunque alla risoluzione di tale problema e di altre criticità riscontrate;
  11. Calendario esami: il Coordinatore non ha ricevuto aggiornamenti da parte del prof. Angelico;
  12. Orientamento: intervengono i proff. Monterosso e Inzerillo per informare dell’andamento assolutamente positivo e profittevole della scorsa Welcome Week, tenutasi dal 14 al 18 Febbraio;
  13. Internazionalizzazione ed Erasmus+: non ci sono novità;
  14. Tirocini: non ci sono novità;
  15. Riorientamento: non ci sono aggiornamenti;
  16. Rappresentanti degli studenti: i nostri rappresentanti chiedono chiarimenti riguardanti diverse tematiche.

Interrogazione dei rappresentanti: modalità di richiesta di seguire la didattica a distanza per coloro che, pur non rientrando nelle categoria indicate, fossero impossibilitati a seguire in presenza.

Risposta del Coordinatore: chi non rientra nelle categorie elencate dovrà necessariamente seguire in presenza e chi ha, invece, fatto richiesta per la DAD avrà la possibilità di seguire anche in presenza qualora gli spazi e il docente fossero favorevoli.

Domanda: vengono richiesti dei chiarimenti sull’accettazione della materia a scelta Disegno Automatico per alcuni studenti di Ingegneria.

Risposta della prof.ssa Zito: si attende l’approvazione della materia da parte dei rispettivi Corsi di Studi degli studenti prima di sottoporre la richiesta al nostro Consiglio.

Domanda: viene fatto notare un errore presente sul portale Unipa in merito alla suddivisione in cattedre dei laboratori del primo anno.

Risposta del Coordinatore: comunicheremo il problema ai tecnici che si occuperanno di risolverlo.

ISSUM SUMMER SCHOOL

IsufItaly, come membro di International Seminar on Urban Form, Italian Network e Kaebup (Knowledge Alliance for Evidence-Based Urban Practices) accoglie le domande di Master e Dottorandi di Architettura e progettazione, che sono interessati alla ricerca sulla morfologia urbana ed a partecipare ad una Summer School Internazionale, che si terrà a Roma dal 20 al 28 giugno 2022.

ISSUM, organizzato con il contributo di Isuf Regional Network, si propone di offrire agli studenti l’opportunità di apprendere metodi di morfologia urbana attraverso l’intervento di docenti internazionali, e verificare concretamente le conoscenze acquisite attraverso l’interpretazione del paesaggio costruito. L’obiettivo dell’ISSUM è quello di fornire anche un centro di eccellenza nella conoscenza della forma urbana, attraverso molteplici scambi ed il coinvolgimento di studenti, accademici, professionisti nell’apprendimento, nella ricerca e nel design.

Attraverso lezioni e lavoro in studio, discussioni e attività di ricerca (in inglese), i partecipanti potranno esplorare il ruolo degli studi di morfologia urbana nella lettura dei tessuti urbani storici consolidati e nel produrre un progetto di intervento basato sull’evidenza.

L’obiettivo sarà perseguito tramite:

  • Lezioni frontali, destinate a coprire la parte teorica dell’insegnamento della scuola. Saranno tenuti da: Insegnanti Isufitaly, che tengono lezioni per introdurre gli studenti ai metodi locali di morfologia urbana; Insegnanti ospiti, che tengono lezioni sui loro metodi di ricerca; Professionisti ospiti, per tenere conferenze sulla loro esperienza progettuale legata allo studio della forma urbana.
  • Indagini sul campo, organizzate da docenti ospitanti, che guideranno gli studenti nell’analisi delle pratiche urbane. Il team di docenti fornirà anche la cartografia di base utile alla lettura dei vari casi studio.
  • Attività di studio, intese come esercitazioni di lettura e disegni pratici riguardanti i prescelti tessuti urbani. Saranno compresi anche alcuni cenni sul progetto architettonico legato al tessuto studiato. Il lavoro degli studenti sarà discusso con il contributo dei docenti ospitanti, tra cui accademici e professionisti locali.

Le lezioni frontali e il lavoro in studio si svolgeranno a Palazzo Cenci Bolognetti, un edificio rinascimentale in Piazza delle Cinque Scole a Roma. Il sito si trova nella zona del Ghetto, in una zona storica particolarmente degna di nota, dove il tessuto medievale e rinascimentale si fonde con il substrato antico. L’area intorno alla scuola sarà oggetto delle letture morfologiche.

Una commissione selezionerà un gruppo di 15 partecipanti. I requisiti minimi per la domanda sono:

  • Essere uno studente al 4° anno di Architettura o di Urbanistica
  • Una certa esperienza negli studi sulla forma urbana

Per candidarsi, gli studenti interessati sono tenuti ad inviare:

  • nome e cognome
  • data di nascita, luogo di residenza e nazionalità, indirizzo email
  • un breve curriculum accademico e professionale
  • una lettera motivazionale (massimo 4000 caratteri in tutto) contenente tutti i dati ritenuti utili per la valutazione (scuole, università e post-laurea corsi seguiti, esperienze professionali, pubblicazioni, ecc.)

Si prega di inviare la domanda entro il 15 marzo 2022 al link.

L’esito della selezione sarà comunicato via email entro il 10 aprile 2022. Per maggiori dettagli o richieste, si prega di scrivere a isufitaly_morphologyproject@yahoo.com

Per la partecipazione all’ISSUM è richiesto il pagamento di una quota di €200 dopo la selezione come un contributo alle spese organizzative. La quota deve essere versata entro il 30 aprile 2022 e comprende le lezioni e l’uso degli spazi didattici.

Per sostenere la diffusione degli studi di morfologia urbana, Isuf fornirà una borsa di studio a uno studente africano. Il 28 sarà organizzata una cena finale in un ristorante vicino (compreso nella quota). La tassa non include le spese di alloggio e il tour facoltativo che verrà organizzato la domenica 26 giugno.

PROVA FINALE ED ESAMI DI LAUREA | SPTUPA, USC, PTUA

Vivere Architettura informa gli studenti dei Corsi di Studi in Scienze della Pianificazione Territoriale Urbanistica Paesaggistica ed Ambientale, in Urbanistica e Scienze della Città e del Corso Magistrale in Pianificazione Territoriale Urbanistica ed Ambientale che, in riferimento a quanto stabilito dal calendario accademico di Ateneo, è indetta una sessione straordinaria di laurea per l’A.A. 2020-2021. Le prove finali e gli esami di laurea e laurea magistrale dei corsi di studio di cui in oggetto si terranno secondo il seguente calendario:

Per la prova finale relativa ai CdL in Urbanistica e Scienze della Città e Scienze della Pianificazione Territoriale Urbanistica Paesaggistica e Ambientale (immatricolati a partire dall’A.A. 2016/2017):

  • 24/02/2022: data ultima per il completamento degli esami di profitto;
  • 25/02/2022: svolgimento della prova finale (piattaforma TEAMS, orario da definire);
  • 17/03/2022: proclamazione e consegna della pergamena (orario e luogo da definire).

Per l’ esame di laurea in Scienze della Pianificazione Territoriale Urbanistica Paesaggistica e Ambientale (immatricolati prima dell’A.A. 2016/2017) ed Esame di Laurea magistrale in Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale:

  • 26/02/2022: data ultima per il completamento degli esami di profitto;
  • 27/02/2022: data ultima per il caricamento degli elaborati/tesi (anche long abstract);
  • 02/03/2022: data ultima per la validazione degli elaborati/tesi (anche long abstract) da parte del relatore;
  • 10/03/2022: (data orientativa) comunicazione delle commissioni di laurea, delle aule, degli orari per le discussioni e le proclamazioni;
  • 17/03/2022: esame di laurea e laurea magistrale e proclamazione di tutti i laureati dei corsi in oggetto.

FONTE

RESOCONTO CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI IN ARCHITETTURA | 16/02/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che in data 16 Febbraio 2022 alle ore 11:00 , si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio di Corso di Studi per il Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Architettura, per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni: Si annuncia la scomparsa della professoressa La Rocca, e si osserva un minuto di silenzio. Sono inoltre stati forniti i nominativi dei tutor. Il coordinatore mette ai voti, il consiglio approva all’unanimità;
  2. Approvazione verbale precedente seduta: si mette in approvazione il verbale della precedente seduta del 9 dicembre 2021. Il coordinatore mette ai voti, il consiglio approva all’unanimità;
  3. Commissione AQ CdS-componente studente: si comunica che lo studente scelto fra i rappresentanti degli studenti in seno al Consiglio di Corso di Studio, eletto dai consiglieri di corso di studio stessi è Daniele Bentivegna;
  4. Lauree sessione invernale 2020-21: le ultime date previste per lauree e proclamazioni saranno le seguenti: Laurea magistrale in LM-4 Architettura (sede Agrigento): 16 marzo 2022; Laurea magistrale a ciclo unico in LM-4 Architettura: 18 marzo 2022. Lauree e proclamazioni saranno svolte in presenza, con una limitazione riguardante il numero degli invitati da parte dei laureandi, 5 sarà il numero massimo consentito. Il coordinatore mette ai voti, il consiglio approva all’unanimità;
  5. Offerta Formativa erogata 2021-22: integrazione di due nuovi docenti: ICAR/15, Architettura del Paesaggio, ICAR/16, Architettura degli Interni e Allestimento. I nominativi dei docenti verranno comunicati successivamente;
  6. Offerta Formativa erogata e programmata 2022-23: Il punto all’ordine del giorno è stato momentaneamente sospeso e rimandato a una prossima seduta del Consiglio di Corso di Studi;
  7. Orario lezioni II semestre: È stato approvato l’orario del secondo semestre dell’anno accademico per il CdLMCU in LM-4 Architettura. Il coordinatore mette ai voti, il consiglio approva all’unanimità, ma per il primo anno di corso l’orario è stato approvato con beneficio di modifica qualora ci siano entro venerdì 25 febbraio 2022;
  8. Nomina cultori della Materia: I nominativi verranno comunicati successivamente;
  9. Ratifica DIE e Certificazioni: Il coordinatore mette ai voti, il consiglio approva all’unanimità;
  10. Istanze studenti Sistematizzate: Il coordinatore mette ai voti, il consiglio approva all’unanimità.

RESOCONTO CONSIGLIO DI CORSO INTERCLASSE USC E PTUA | 10/02/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che in data 10 Febbraio 2022 alle ore 09:30, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio di Corso Interclasse per il Corso di Urbanistica e Scienze della Città e del Corso di Laurea Magistrale in Pianificazione Territoriale Urbanistica ed Ambientale, per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni del Coordinatore: Si approva l’integrazione di altri due punti: Tirocini e stage e Riconoscimenti di CFU per corsi di competenze trasversali. Vengono presentati i nuovi rappresentanti appartenenti a USC e PTUA;
  2. Approvazione verbale sedute precedenti: E’ stata eseguita l’approvazione del verbale della seduta del CICS del 23 novembre 2021;
  3. Programmazione didattica CdS in USC per l’a.a 2022/2023: Viene approvata l’offerta formativa riguardante la programmazione didattica che prevede, in seguito a molteplici segnalazioni, una futura approvazione di sostituire alcuni docenti da determinati corsi di studio;
  4. Programmazione didattica CdS in PTUA per il II semestre dell’a.a 2021/2022: Dopo aver sostenuto un colloquio con il professore Migliore, che fino ad adesso ha sostenuto all’interno del corso di
    Laurea Magistrale, durante il secondo anno, il Corso integrato in Politiche della Probabilità Sostenibile, Politiche Energetiche per il territorio e Politiche di Mobilità Sostenibile, cede il proprio posto al Dottore Gabriele D’Orso, in seguito ad una richiesta accettata per la variazione del carico didattico;
  5. Commento relazione finale CPDS: Si svolge un commento inerente alla Relazione finale CPDS a cura dei delegati docenti, G. Bonafede per USC e questa mette in evidenza criticità, pratiche e misure consigliate. Le criticità comuni sono state una riduzione di numero di iscritti, soprattutto per il primo anno. Per lo stesso anno sorgono problematiche legate alla difficoltà di superamento dei 40 crediti formativi, richiesti per il passaggio all’anno successivo. Un ulteriore difficoltà è collegata alla mancanza di una parte di questionari compilati dagli studenti, anche per il numero ridotto di studenti che superano gli esami, ma anche per disfunzioni del SIA e interne in quanto alcuni insegnamenti programmati in un semestre vengono poi spostati, risulta quindi un mancato allineamento con l’Off Web. In quelli disponibili si evince che, complessivamente l’indice di qualità si è ridotto negli ultimi tempi, si ipotizza per fattori inerenti all’emergenza sanitaria. In conclusione si invitano tutti gli studenti di compilare i questionari prima della chiusura del corso per contribuire al monitoraggio e alla risoluzione delle problematiche che si presentano. Ulteriori criticità sono il mancato incontro con le Parti
    Social, i quali si svolgeranno a breve. Le pratiche positive sono: L’Alunni Day, che è stato ripetuto; le attività dello Sportello
    Affiancamento da rivedere in seguito alla ricognizione per il riorientamento del dipartimento. In riferimento al corso di PTUA, il commento affidato alla prof. M. La Gennusa riguarda un benessere all’interno del corso con un elevato indice di gradimento. Le scorse criticità sono state superate; nel seguente anno se ne presentano alcune che riguardano il ridotto numero di iscritti, che porta ad un impossibilità di valutazione dei corsi. Sono state fatte, inoltre, alcune leggere critiche da parte degli studenti già laureati che suggeriscono l’aumento dell’utilizzo di strumenti informatici, per rispondere al meglio alle richieste di mercato de futuro;
  1. Aggiornamento commissioni AQ CdS in USC e PTUA: In seguito all’elezione dei nuovi rappresentati, è risultato necessario compiere un aggiornamento delle commissioni AQ per il CdS in USC, eleggendo Marzia Vassallo e per PTUA eleggendo Ivana Basilico;
  2. Visite Didattiche: In riferimento alle Viste Didattiche se ne propone una a Barcellona, con un massimo di 20 studenti totali (10 USC e 10
    PTUA) che verrò svolta tra ottobre e dicembre 2022. Il totale dei giorni è di 6, nei quali verranno riconosciuti i CFU. La scelta di questa metà è dovuta ai legami e ai riscontri che si avranno grazie a giornate di Urban Walking, incontri con i “Police Maker” per avere delle conoscenze sui progetti e sui piani territoriali. È stata proposta un’opzione di “Viaggio di Studio”, un bando che propone un viaggio individuale di studenti iscritti al corso di laurea e hanno la possibilità di effettuare una richiesta privata e attingere i fondi di Ateneo. Per eventuali seminari o presenze presso istituti stranieri, si richiede la comunicazione al docente F. Schilleci per un monitoraggio;
  3. Internazionalizzazione: A gennaio è stato svolto un primo incontro nel quale si è trattato il tema dell’internalizzazione. In particolare, in merito all’Erasmus, dopo aver attraversato un periodo di pausa causato dalla pandemia, si sta riprendendo con grande forza questo progetto. Sono state ampliate le sedi, ad esempio inserendo Bruxelles e organizzati incontri per tutti gli studenti, invitando altri studenti che hanno precedentemente partecipato a questi progetti così da avere un
    feedback diretto. L’interesse si sposta anche nell’attrarre studenti stranieri per realizzare una “Questione di Doppi Titoli” e creare un’internalizzazione dei corsi di studio. Una città inerente a ciò può essere Barcellona in quanto più accessibile linguisticamente. E’ stato costatato che è indispensabile un maggiore attenzione sulle competenze linguistiche all’interno di USC, per creare una base adeguata al corso di studi magistrale. La proposta è di agire secondo i seguenti suggerimenti: Inserire anche all’interno delle schede di trasparenza un breve testo in inglese su cui creare una discussione in aula o in inglese o in italiano con materiali in inglese. Integrare, al ciclo di proiezioni proposte dalle professoresse Schiavo e Giubilaro, visioni in lingua inglese con sottotitoli o in italiano o in inglese per entrare ancor i più all’interno dell’ottica linguistica. È necessario seguire e creare nuove modalità in quanto è indispensabile un livello B2all’interno della magistrale;
  1. Orientamento: Sono stati delegati i docenti Todaro e Midulla per il monitoraggio degli orientamenti. È stata presentata nuovamente
    l’offerta didattica “Welcome Week”. Gli aggiornamenti riguardano l’incremento dei contatti con le scuole, che sono passate a 40 quindi 10 in più rispetto lo scorso anno. Sono state organizzate 2 settimane, dal 07/02 all’11/02 e dal 21/02 al 25/02, nelle quali si svolgeranno 15
    appuntamenti di carattere seminariale, a breve ne verranno aggiunti altri 5. Gli argomenti trattati saranno: Ambiente e sostenibilità e Presentazione dell’offerta. Sono state richieste, da parte di istituti superiori di Palermo, colorazioni con PCTO. È necessario educare gli studenti alla cultura della città e presentare il nostro corso di studi;
  1. Ratifica dispositivi del Coordinatore: È stata eseguita una rettifica di quanto deliberato nei consigli precedenti. È stata disposta l’autorizzazione dedicata al Docente F. Guarrera per un periodo di lavoro all’estero;
  2. Pratiche studenti italiani e stranieri: Sono giunte richieste di iscrizioni al corso di studio magistrale e triennale d parte di studentesse fuori sede. Ma momentaneamente si tratta di richieste informali;
  3. Istanze studenti Sistematizzate;
  4. Programmazione incontro parti sociali: Da sempre vi è stato un orientamento del corso di studi verso una formazione lavorativa. Da un po’ di tempo vi sono maggiori possibilità di accesso alle pubbliche amministrazioni e concorsi;
  5. Lauree e Prove finali sessione straordinaria: Le date per le lauree imminenti sono:
    25 Febbraio per lauree triennali di nuovo ordinamento
    17 Marzo per lauree magistrali e lauree che hanno bisogno di un’approvazione di tesi. In questa data avverranno
    anche le proclamazioni.
    Inoltre vi è la possibilità di sostenere esami fino al giorno prima della “Prova Finale”.
  6. Tirocini e stage: In seguito a richieste di tirocinanti, da parte di studi professionali, sono state approvate nuove regole che stabiliscono di contattare i tutor aziendali e creare con loro un legame forte. Verranno prese in considerazione solamente quegli studi professionali che propongono attività non troppo lontane da ciò che sono le tematiche trattate all’interno del corso di studio. Sono già presenti 2 proposte;
  7. Riconoscimenti di CFU per corsi di competenze trasversali: I corsi di competenze trasversali sono offerti dall’ateneo e non hanno nessun legame con quello che è il corso di laurea che si sta seguendo a meno che non si richiede il riconoscimento dei crediti formativi.
    In seguito ad un’approvazione unanime è stata approvata la formula di riconoscere 1 CFU ogni 10 ore per un massimo di 2 CFU a studenti dei corsi di studi interclasse L21 e LM48 che abbiano frequentato e superato il corso per le competenze trasversali. Sono stati proposti 2 CFU in quanto le ore di lezione variano da 20 a 22 ed è possibile coprire i 2 CFU richiesti da “Altre attività formative”.

Si informano inoltre gli studenti che sono stati organizzati 5 eventi pubblici sul tema della disinformazione che verranno articolati come segue:

  • Giornalismo: Con il presidente dell’ordine dei giornalisti
  • Aspetti legali: Curato dai colleghi del dipartimento di Giurisprudenza, che collaborano al progetto
  • Sinergia: Con il dipartimento ambiente della regione Siciliana, sul cambiamento climatico
  • Questione dei migranti: in fase di organizzazione
  • No Vax: Con la collaborazione dell’ordine dei medici di Palermo.

Questi eventi si svolgeranno tutti durante i venerdì pomeriggio, ad eccezione del primo che si svolgerà di mattina per problemi legati agli orari lavorativi. Dureranno dalle 3 alle 4 ore ed è richiesto 1 CFU per ognuno i questi.

RESOCONTO CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO | 09/02/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che oggi, 9 Febbraio 2022 alle ore 11:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Dipartimento di Architettura per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni: Si annuncia la scomparsa della professoressa La Rocca, e si osserva un minuto di silenzio. Per la didattica del secondo semestre, rispetto a quanto portato avanti in Senato Accademico ed a quanto comunicato dal Rettore, il Dipartimento intende seguire una linea prioritariamente in presenza, contemplando un’eccezione, e dunque un’ipotetica modalità mista, per i soggetti fragili. Si ricorda, inoltre, agli studenti che volessero partecipare alla attività trasversali che la richiesta per la partecipazioni ai corsi deve essere compilata tramite apposita pratica sul portale studenti dal 14 al 28 febbraio 2022. Si comunica, inoltre, l’istituzione del premio tesi di laurea per la progettazione architettonica Pasquale De Meo con scadenza 31 maro 2022, le cui informazioni specifiche verranno successivamente comunicate. In merito alle visite didattiche, si ricorda che la scadenza per la presentazione delle proposte, già in parte raccolte, è il 28 febbraio 2022 e che lo svolgimento effettivo di tali attività viene prorogato entro il 31 maggio 2023, causa successive postposizioni delle scadenze. In merito al Bando PRIN 2022, il professore Ronsivalle dà delle comunicazioni operative tra cui la cura ed attenzione verso l’impegno del personale dei gruppi. Ci si congratula con la professoressa Prescia per la nomina dal CUN come membro della commissione integrata tra il ministero dell’università e il ministero della cultura, e con il professore Di Benedetto per la nomica come componente di un comitato scientifico di Design Heritage Tourism Landscape, di una rete internazionale che comprende circa 17 scuole di architettura di atenei nazionali ed internazionali che propone attività di ricerca tramite workshop, laboratori intensivi, seminari e viaggi studi, volti alla valorizzazione turistica e del progetto urbano;
  2. Approvazione verbali precedenti sedute: si mette in approvazione il verbale della seduta del 7 gennaio 2022;
  3. Ratifica Provvedimenti relativi alla Didattica;
  4. Offerta formativa 2021/2022: Il professsore Sessa ha proposto di affidare l’insegnamento del laboratorio di progettazione architettonica del corso L-17 con sede ad Agrigento, al dottor Paolo De Marco. Si ricorda, che in data odierna alle ore 13.00 scadono i termini della presentazione delle domande relative al bando per gli insegnamenti scoperti del II semestre e si comunica una variazione di docente per il corso LM-48 per cui il professore Migliore verrà sostituito dal dottore Gabriele Dorso.
  5. Offerta formativa 2022/2023: proposta del professore Russo di nominare la professoressa Di Giovanni come referente sua cds;
  6. Nomina cultori della materia: per il laboratorio del professore Vinci LM-4 viene nominato il professore Santos Igreta.

RESOCONTO CONSIGLIO DI CORSO DI STUDI | DISEGNO INDUSTRIALE

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che ieri, 31 Gennaio 2022 alle ore :00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio di Corso di Laurea per il Corso in Disegno Industriale, per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Approvazione verbale precedente seduta;
  2. Rappresentanti degli studenti: Si salutano e si dà il benvenuto ai neoeletti rappresentanti degli studenti;
  3. Comunicazioni del coordinatore;
  4. Dispositivi: Si discute sulla necessità di dispositivi e attrezzature per permettere il normale svolgimento della didattica integrativa e delle attività laboratoriali, attualmente erogate in modalità mista e/o a distanza;
  5. Didattica Integrativa
  6. Programmazione didattica (erogata) 2021-2022: La prof.ssa Di Stefano comunica che, dal 2 Aprile al 3 Maggio 2022, si recherà presso l’Università di Helsinki per delle attività di ricerca. La prof.ssa si dice quindi disponibile ad anticipare a Marzo le lezioni previste per il mese di Aprile, oppure di svolgere queste ultime in modalità telematica; comunica inoltre che gli esami della materia “Estetica” non saranno presieduti da Lei ma dal prof Tedesco;
  7. Programmazione didattica 2022-2023: Non sono presenti variazioni riguardanti la didattica erogata durante l’A.A. 2022-2023;
  8. Materioteca e Fab Lab_ Disegno industriale: La prof.ssa A. Catania informa sulla prossima riapertura della Materioteca all’interno della sala Emeroteca; i lavori potrebbero iniziare già a metà Febbraio. Si esamina inoltre l’istituzione di un Fab Lab per il Corso di Laurea in Disegno Industriale: vengono discusse alcune ipotesi sugli spazi destinati ad accogliere i suddetti laboratori – la soluzione più plausibile propone le aule laboratoriali presenti al pian terreno – e il Direttore si mostra favorevole, inoltre è in corso la ricerca di soluzioni per i finanziamenti. Intervento del prof Lecardane, il quale chiede di inserire ICAR/14 (Composizione Architettonica e Urbana) nel progetto, la risposta del Coordinatore è affermativa poiché si tratta di laboratori trasversali aperti a tutti i settori del DARCH. Interviene il prof Monterosso facendo riferimento al Fab Lab di Serena Conigliaro, suggerendo di trarre spunto da esso, e si propone per entrare nel gruppo di lavoro;
  9. Visite didattiche: Il prof Di Paola informa di aver ripresentato la proposta, avanzata nel 2019 e rimandata per questioni inerenti alla pandemia di Covid-19, di una visita didattica al Salone del Mobile di Milano. Tale visita riguarderà 3 giorni compresi tra il 7 e il 12 giugno 2022 e il 70% dei costi sarà finanziato dal Dipartimento, il restante 30% sarà suddiviso tra i partecipanti per una quota prevista di circa 145€; la possibilità di partecipare sarà data a 10 studenti regolarmente iscritti ad uno dei 3 anni del Corso di Laurea e sarà presente un solo docente accompagnatore. Si discutono i criteri di selezione degli studenti e si chiede di fare delle proposte;
  10. Calendario delle lezioni: I docenti Marannano e Mancuso esprimono la volontà di avere una giornata di attività seminariali e richiedono la disponibilità dell’aula magna. Il prof Lecardane esprime la sua perplessità in merito all’elevato numero di studenti per cattedra, il quale costringe all’erogazione delle lezioni in modalità a distanza a causa della ridotta capienza delle aule. Inserimento della prof.ssa Nicolini come docente a contratto per il quarto Laboratorio di Tecnologia per il Design. Riorganizzazione degli orari per permettere il raggiungimento del monte ore di ogni materia; se necessario si terranno dei workshop finali per recuperare le ore mancanti;
  11. Calendario degli esami: La calendarizzazione degli esami è già stata programmata;
  12. Orientamento: Si fa riferimento alla Welcome Week, la settimana di orientamento universitario che quest’anno si terrà dal 14 al 18 Febbraio;
  13. Internazionalizzazione ed Erasmus+: Diversi docenti propongono dei nuovi accordi Erasmus+ e viene confermato quello riguardante la città di Madrid, viene invece sospeso l’accordo con la Turchia in quanto al momento si ritiene una meta non sicura. Il bando Erasmus uscirà a breve, presumibilmente tra la fine di Febbraio e gli inizi di Marzo;
  14. Tirocini;
  15. Pratiche studenti;
  16. Varie ed eventuali: La prof.ssa A. Contato ricorda che il Suo contratto terminerà a Marzo e quindi la sua docenza si concluderà con il primo semestre. La prof.ssa A. Catania parla di un ciclo di incontri con le aziende e il prof Di Dio comunica una serie di convegni organizzati in concomitanza con i proff. Russo e Inzerillo. Infine, viene attenzionata la problematica riguardante gli studenti che i iscrivono a Dicembre, essi non potranno sostenere gli esami delle materie laboratoriali in quanto, a causa dell’iscrizione in ritardo, non viene da loro raggiunta la soglia del 70% delle presenze.

RESOCONTO CONSIGLIO DI DIPARTIMENTO | 24/01/2022

L’Associazione studentesca Vivere Architettura, informa gli studenti che oggi, 24 Gennaio 2022 alle ore 11:00, si è riunito – in modalità telematica – il Consiglio del Dipartimento per discutere e deliberare sui seguenti ordini del giorno:

  1. Comunicazioni: Si informano gli studenti per quello che riguarda le modalità di espletamento, in presenza oppure online, delle lauree di marzo per i Corsi di Laurea triennali, al momento rimangono vigenti quelle precedentemente istituite e risulta difficile fare previsioni; La professoressa Germanà ha, inoltre, comunicato che ospiteremo una dottoranda dell’università delle Isole Baleari per il progetto “Ikonos ICHM”; I professori Guarrera e Sciascia esprimono le loro valutazioni sul lab intensivo WeDarch: l’intenzione è quella di riferirne gli esiti al Rettorato tramite un incontro in presenza a Palazzo Steri oppure in modalità telematica giorno 24 febbraio; Si comunica inoltre che il Direttore generale ha dato disposizione di modificare gli incarichi di responsabilità del nostro dipartimento.
  2. Ratifica Provvedimenti: è stata approvata la commissione di gara per il progetto “fake news”, insieme alla proposta dell’impresa di prefabbricati tecnologici su progetto di un dottorando; è richiesta, inoltre, la designazione di un docente verso ATeN Center e la proposta del Dipartimento di Architettura è il professore Vinci Calogero;
  3. Offerta Formativa A.A. 2021/2022: Verranno istituiti dei bandi che riguarderanno gli insegnamenti scoperti in alcuni corsi di laurea, in particolare: Antropologia degli artefatti, per il secondo semestre del terzo anno in Disegno industriale, Semiotica dell’alimentazione e del gusto per il Corso Magistrale in Design e cultura del territorio, il Laboratorio di Progettazione Architettonica del terzo anno del corso di laurea L-17 e della magistrale di architettura e il corso di Estimo e Pratica Professionale e Matematica del corso di laurea L-23.
    Il laboratorio di design di prodotto e di comunicazione con il professore Inzerillo, ha fatto richiesta di didattica integrativa e sarà quindi necessario reiterare il bando, anche per il corso del professore Del Puglia.
  1. Proposta di modifica dello Statuto dell’Università degli Studi di Palermo – Parere del Dipartimento di Architettura: basato sull’ interazione tra studenti e attività e sull’incremento della quota del personale ATA. Viene valutato positivamente dal Dipartimento.

Bando del CIR Migrare per Tesi Dottorali e Magistrali | I° Edizione 2021

#VivereArchitettura informa la popolazione studentesca che il Centro Interdipartimentale di Ricerca Migrare dell’Università degli Studi di Palermo istituisce il Premio CIR Migrare per tesi dottorali e magistrali.
Il premio ha cadenza annuale e si propone di promuovere e valorizzare le ricerche di giovani studiosi sulle tematiche del fenomeno migratorio.

Il premio si indirizza a tre differenti tipologie di candidati:

  • Dottori di ricerca nell’Ateneo di Palermo che abbiano conseguito il titolo negli a.a. 2018/19, 2019/20, 2020/21 con una dissertazione che analizzi uno o più aspetti relativi alle problematiche delle migrazioni.
  • Laureati magistrali dell’Ateneo di Palermo che abbiano conseguito il titolo negli a.a. 2019/20, 2020/21, anche nell’ambito dei programmi di doppio titolo di laurea stipulati con Atenei stranieri, con una
    dissertazione sulle problematiche delle migrazioni.
  • Laureati magistrali dell’Ateneo di Palermo provenienti da uno dei Paesi maggiormente interessati dai flussi migratori e che abbiano conseguito il titolo negli a.a. 2019/20, 2020/21, anche nell’ambito dei programmi di doppio titolo di laurea stipulati con Atenei stranieri, con una dissertazione che analizzi tematiche specifiche del Paese d’origine.

Il Premio CIR Migrare per dissertazioni di dottorato e tesi di laurea magistrali, consiste in:

  • una pubblicazione della tesi nella collana Palermo University Press, per i Dottori di ricerca;
  • una borsa di studio di 1500 euro, per i Laureati magistrali.

La cerimonia di assegnazione dei premi si terrà presso il Dipartimento di Giurisprudenza

I Laureati Magistrali e i Dottori di ricerca che intendano partecipare al concorso dovranno inviare al Comitato scientifico entro il 25 febbraio 2022:

  • copia della tesi in formato pdf;
  • abstract (max 500 parole) che sintetizzi i contenuti della tesi;
  • copia del documento di identità;
  • copia del certificato di laurea o di dottorato o autocertificazione del titolo conseguito.

La documentazione andrà inviata via email-pec all’indirizzo rosario.castiglione@unipa.it, indicando nell’oggetto Premio CIR Migrare.