ASSOLVIMENTO OFA 2018/2019

Unipa dà la possibilità a coloro i quali dovessero assolvere i crediti formativi di accedere a dei corsi di recupero in modalità e-learning, prima del relativo Test di recupero OFA.

Chi non parteciperà al Corso di recupero in modalità e-learning potrà comunque successivamente sostenere l’esame previsto o fare il Test, per l’assolvimento dell’OFA. I Corsi sono per tutti gli studenti dell’Ateneo con registrazione automatica e rappresentano anche un valido supporto per la conoscenza della relativa area del sapere.

Link al gruppo OFA https://elearning.unipa.it/course/index.php?categoryid=1008

MATEMATICA https://elearning.unipa.it/course/view.php?id=26561

Seguite le nostre pagine per restare aggiornati in merito a questa e ad altre mille informazioni.

ITER CONVALIDA INGLESE

Si comunica che se si è in possesso di una certificazione di idoneità linguistica, l’iter da seguire per la convalida sul piano di studi prevede la presentazione in segreteria della DOMANDA  con allegati un documento di riconoscimento , la copia del proprio piano di studi e il certificato (originale) insieme alla sua copia.

L’iter per la validazione prevede quattro passaggi:
1. presentazione documentazione richiesta (documento di identità e piano di studi);
2. espressione del parere favorevole da parte di un’apposita commissione del CLA;
3. verbalizzazione della materia da parte di una commissione di esami CLA della lingua interessata, durante il primo appello utile dopo il completamento positivo della pratica;
4. caricamento dei CFU previsti dal piano degli studi.

Resoconto CdL Disegno Industriale | 28/11/18

Giorno 28 Novembre 2018 il Consiglio del Corso di Laurea in Disegno Industriale si è riunito alle ore 10.30 e ha discusso su i seguenti punti:

Il Verbale di Ottobre viene approvato ad unanimità.

Il Prof. Mancuso comunica che i tirocini interni sono stati risolti correttamente e saranno disponibili dal 2 Gennaio.

Programmazione didattica 2018-2019 (didattica erogata):

Confermato l’arrivo del terzo docente per il laboratorio di Design di Comunicazione e Prodotto di primo anno

Comunicati gli orari delle lezioni del secondo semestre a.a. 2018/2019

Calendario Disegno Industriale L4 | 2018/2019

Accreditamento iniziale e offerta formativa 2019-2022:

Dall’a.a. 2019/2022 l’insegnamento di Disegno e Rappresentazione Informatica diverrà Laboratorio di Disegno e Rappresentazione Informatica, verranno quindi implementati 4 C.F.U.;

La professoressa Trapani lascerà l’insegnamento del Laboratorio di Comunicazione e Prodotto del primo anno, in quanto prenderà l’insegnamento alla magistrale;

La professoressa Aprile lascerà l’insegnamento del Laboratorio di Architectural Design, in quanto è insorta la richiesta da parte di Architettura di afferire ad un altro insegnamento;

Il Consiglio si dimostra favorevole al mantenimento dell’accesso libero, fatta eccezione per i docenti Trapani e Ferrara che motivano la scelta, il Consiglio comunque non ha ampia scelta decisionale in quanto la scelta verrà presa dall’Ateneo;

I garanti del corso restano i medesimi, fatta eccezione per la Prof.ssa Di Stefano e il Prof. Angelini i quali possibilmente non potranno più esserlo.

Nuova prova finale dei corsi di laurea triennali non abilitanti

  • Le nuove modalità di prova finale entrano in vigore a partire dalla sessione estiva del corrente A.A. 2018/2019 per la coorte degli iscritti/immatricolati al primo anno nell’ A.A. 2016/2017 e successivi AA.AA.;
  • L’obbligatorietà della nuova prova finale (prova orale/scritta) non si applica ai corsi di laurea (L)
    il cui esame finale è anche abilitante all’esercizio della professione;
  • Per le coorti dell’ordinamento 270/2004 antecedenti l’A.A. 2016/2017 restano invece in vigore
    le modalità in tema di prova finale previste dalla Delibera S.A. n. 9 del 6 novembre 2012.

Per ulteriori infomrazioni e specifiche consultare il seguente link: Info Prova Finale

Resoconto CdL Architettura LM4 | 31/10/18

Giorno 31 Ottobre 2018 si è riunito il Consiglio del Corso di Laurea in Architettura LM4.
Con i seguenti punti del giorno:

1-Comunicazione del coordinatore:

Rapporto Ore-CFU; argomento trattato già precedentemente, è stata mandata dal direttore del dipartimento Sciascia una richiesta al Ministero, ove poter diminuire le ore di lezione facendo rimanere medesimi i CFU. In modo tale da “alleggerire” il carico settimanale deigli studenti.  Si attende risposta dal da parte dei Ministero.

Polo Agrigento: riattivazione della materia a scelta: “ Architettura del paesaggio” tenuta dal Prof. Sessa, materia richiesta dai ragazzi stessi del Politecnico. La materia è già stata attivata, nel piano di studi.

Numero studenti: è stato comunicato il numero di studenti iscritti agli esami: 180 richiedenti, contro gli iscritti effettivi che sono 102, numero inferiore alla capacità dell’ateneo, vi è comunque un calo rispetto all’anno 2017\18 che verrà discusso in seguito.
Situazione più tragica ad architettura-ingegneria edile dove gli studenti effettivamente iscritti ammontano a 19.

Polo Agrigento: si è proposto un convegno in collaborazione con i servizi sociali su “Ponti e porti”, convegno che ha la funzione di attrattiva per gli studenti del polo di Agrigento.

Il professore Sciascia comunica:
La settimana scorso ha partecipato alla Conferenza Universitaria Italiana di Architettura (CUIA)ove si è discussa la possibilità di poter rimuovere i test d’ingresso per le facoltà di Architettura. Si considera più facile rimuoverei test per le triennali a cui seguiranno due anni di specialistica, più complicato toglierlo anche per le lauree a ciclo unico.
Si contano infatti circa 260 studenti nel corso di Laurea in Disegno industriale, contro ai 102 studenti del primo anno di Architettura ai cui tre Laboratori di progettazione sono distribuiti circa 38\39 studenti ciascuno.

Il professore Sciascia, propone al Consiglio di dipartimento e corso di laurea l’ “Erasmus nazionale”, ovvero lo scambio per un semestre di studenti o professori, tra due poli di città diverse, come è già avvenuto tra Firenze e Matera.  Il professore Sciascia incita il Consiglio a promulgare questa proposta di “Erasmus Nazionale”, tra la facoltà di Palermo ed il Federico II di Napoli.

2-Approvazione verbale del CCdS Lm4_Pa e AG della seduta del 30 maggio 2018.

Verbale n.5 CCdS_LM4_30-05-2018  Approvato all’unanimità.

3-Approvazione SMA

SMA AgrigentoSMA Palermo.

SMA è una tipologia di documentazione già attiva che tramite percentuali e calcoli  documenta il percorso attuale degli studenti. Indice di gradimento delle lezione e delle lauree, statistica dei CFU raggiunti.

Il documento è curato dalla professoressa Caponetti e la professoressa Sutera, le quali hanno sottolineato l’unico dato rilevante ovvero la difficoltà dei ragazzi di raggiungere i 40 CFU previsti dal corso di studi entro il primo anno
Queste statistiche e percentuali riguardano solo il primo, secondo e terzo anno di Architettura, il documento è stato redatto sia per il polo di Palermo sia quello di Agrigento, questo documento passerà e verrà discusso dalla commissione di qualità e dalla paritetica di cui il professore Tuzzolino è referente Ringraziare l prof Caponetti e Sutera che si sono prese l’onere di documentarlo e renderlo fruibile

4-Approvato il  Calendario Didattico,

calendario didattico 2018-19 (1) 

È stato segnalato di effettuare una modifica riguardante la sessione di esame di Aprile che secondo il calendario dovrebbe avvenire tra il 21 e il 26 Aprile che coincidono con festività rosse.
Rettifica, approvato nel consiglio di laurea.

5-Cultori della materia, sono stati approvati i vari cultori della materia tra cui il professore Milone. Al prossimo consiglio aumenteranno, in quanto i professori faranno richiesta durante questo periodo.

6-Ratifica certificazioni  decreti o atti che già erano stati fatti che bisogna fare

Sono stati approvati i decreti dal 5 al 18 per urgenza o scadenza

7-Pratiche studenti, sono state approvate  richieste di CFU, di cambio di corso di laurea e di convalida materie Erasmus, due pratiche, in particolare, di studenti decaduti e reintegrati i quali sono: Buglia e  Vertillo

8-Vari ed eventuali

È stata approvata l’accettazione

-1 CFU, per la conferenza del polo di Agrigento in collaborazione con l’associazione anti mafia;

– 1 CFU, per il convegno “Design e territori” tenuto dal Prof. Russo dal 2 al 3 Novembre;

-1 CFU, per il workshop “popup urbanism” tenutosi per 2 giorni.

Il professore Le cardane avvisa gli studenti che è possibile fare come attività extra-curricolare un tirocinio in istituti professionali per accumulare 2 CFU in 50 ore tramite un certificato firmato dal datore di lavoro.

Sottolinea la professoressa Tesoriere come i 6 CFu per il tirocinio curricolare deve essere richiesto tramite domanda apposita, invece questi 2 CFU che si acquisiscono tramite le 50 ore devono essere richiesti come attività etra-curriculari.

Inoltre il prof Le cardane ricorda come il tirocinio curricolare può essere sia al livello nazionale che internazionale tramite la medesima pratica.

Si è discusso inoltre della possibilità di voler far aumentare le ore di utilizzo della biblioteca, fino alle 20 come avviene nella Biblioteca di politecnica (Biblioteca d’ingegneria). La richiesta è stata accettata ed auspicata dal consiglio, ma deve essere accertata e ragionata dal direttore del dipartimento, dal direttore della biblioteca e dal collegio. Il problema sorge sopratutto per la scarsità economica del dipartimento. Si deciderà in modo più adeguato e ragionato come poter modificare gli orari della biblioteca fino alle 20

Inoltre si segnala di non caricare sul portale la materia “Disegno e rilievo digitale”, in quanto è una materia che è stata disattivata.

I Consiglieri del Corso di Laurea

Alessia Tutone
Alessia Mancuso
Giuseppe Gambino
Gabriele Ferotti
Giacomo Lo Re

Resoconto CdL Disegno Industriale | 24/10/18

Giorno 24 Ottobre 2018 si è riunito il Consiglio del Corso di Laurea in Disegno Industriale.

All’inizio della seduta i Consiglieri puntualizzano il problema delle infiltrazioni al quarto piano, il coordinatore D. Russo provvederà a comunicare al direttore di dipartimento.

Durante il consiglio la Prof.ssa V. Marraffa riprende il problema rendendo noto che alcuni studenti seguano seduti per terra, il coordinatore ricorda che non possono stare in quella condizione. Considerato quindi l’elevato e inatteso numero di iscritti sono stati presi i seguenti provvedimenti: tutte le lezioni frontali del primo anno si svolgeranno nelle aule più capienti del dipartimento ove preventivamente verranno collocate delle sedie sotto indicazione della stessa docenza. Le lezioni laboratoriali invece verranno nuovamente suddivise, con l’immissione di ulteriori docenti, per rendere possibile il corretto svolgimento delle lezioni.

Disegno e Rappresentazione Informatica sarà triplicato, così come il Laboratorio di tecnologia per il Design; il docente che occuperà la terza cattedra del Laboratorio di Design di Prodotto e della Comunicazione. Verrà sdoppiato il corso di Storia dell’Architettura Contemporanea che si terrà a secondo semestre. Individuata la professoressa Firrone come docente del corso del terzo anno di Disegno e Rappresentazione Multimediale. Le lezioni di Contesti Socio-Economici per il Disegno Industriale si terranno in un polo didattico diverso dall’edificio 14 data l’incapacità delle aule di ospitare la totalità degli studenti (più di 300 considerato che seguiranno primo e secondo anno insieme).

REGOLAMENTO GENERALE GRUPPI Facebook, WhatsApp e Telegram – Vivere Architettura

REGOLAMENTO DEI GRUPPI FACEBOOK, WHATSAPP e TELEGRAM VA:

art 1. I gruppi sono stati creati e sono gestiti dall’Associazione Studentesca Vivere Architettura la quale si propone, come fine ultimo, di sussidiare gli studenti del corso in questione al fine di agevolarne i propri percorsi di studi. Vivere Architettura afferisce, in una più ampia ottica universitaria, all’Associazione Studentesca Vivere Ateneo. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al “Chi Siamo” presente nei menù dei nostri siti web.

art 2. I gruppi sono dedicati a tutti gli studenti del Corso di Studi e con anno di immatricolazione citati nel nome del gruppo WhatsApp e/o Telegram o nella descrizione e sulla copertina del gruppo Facebook.

art 3. La sezione appunti è pubblicata sul nostro sito in modo tale che qualsiasi studente iscritto possa accedervi e consultare il materiale didattico dei professori.

art 4. I gruppi riguardano, nello specifico, un determinato Corso di Studi e relative tematiche pertinenti. Gli amministratori hanno diritto di rimuovere qualsivoglia post o messaggio con scopo pubblicitario o potenzialmente offensivo ai danni di cose e persone. Si consiglia, nel caso di dubbio sulla pertinenza di un post o di un messaggio, di chiedere agli amministratori.

art 5. I post e i messaggi di propaganda su attività pertinenti allo studio, ma riguardanti altre associazioni non afferenti a Vivere Ateneo, saranno valutati caso per caso. Gli amministratori hanno diritto di rimozione nei casi seguenti: pubblicazione senza preavviso alcuno; mancata tutela della differenziazione del lavoro di tutte le associazioni coinvolte; eventuale creazione di disguidi e/o incomprensioni nocivi sia per gli studenti che per le associazioni coinvolte; motivazioni rientranti nell’art 4.

Art 6. Gli amministratori hanno pieno diritto di aggiungere o non aggiungere ai gruppi le varie richieste che vengono effettuate. Contestualmente, ogni membro del gruppo ha diritto di fare richiesta di aggiunzione di nuovi membri, i quali dovranno attendere l’approvazione di iscrizione per quanto riguarda i gruppi Facebook o l’inserimento tramite numero ai gruppi WhatsApp e Telegram degli amministratori. Un amministratore ha il diritto di rimuovere un utente se ritiene che esso non sia pertinente con i gruppi stessi o non rispetti le principali norme etiche e civili.

art 7. Gli amministratori hanno il dovere di rispettare le opinioni, i principi ed il parere di qualunque membro. Nel caso un amministratore non adempia a ciò, i membri sono pregati di denunciarne l’atteggiamento, non consono alle finalità dei gruppi, direttamente ai responsabili dell’Associazione Studentesca Vivere Architettura.